La Fisica Del Diavolo Maxwell Schroedinger Einstein E I Paradossi Del Mondo Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

La fisica del diavolo
Author: Jim Al-Khalili
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833971619
Pages: 242
Year: 2012-09-20T00:00:00+02:00
View: 463
Read: 468
Jim Al-Khalili è un fisico teorico di eccezionale talento comunicativo. Per lui i paradossi apparentemente insolubili sono un'ottima occasione per spiegare come funziona la scienza. Per questo ne ha scelti nove, tra più e meno noti, e sulla loro traccia ha costruito questo libro, divertente, stimolante, ironico e che ha la capacità di sconcertare con la semplice accumulazione di elementi imprevedibili. Insomma, un libro che non lascia riposare la mente. Si va dal classico paradosso di Achille e la tartaruga (del quale però scopriamo un insospettabile risvolto quantistico) alla più semplice domanda che l'uomo può farsi guardando la volta stellata: perché di notte fa buio? Sembra incredibile, ma dietro a questa domanda apparentemente banale si nasconde una delle più eclatanti scoperte della fisica contemporanea, che era lì, alla portata degli esseri umani fin dalla preistoria, ma che ha trovato una soluzione plausibile solo pochissimo tempo fa. Incontreremo anche l'inquietante diavoletto di Maxwell, il povero gatto di Schrödinger, che è contemporaneamente vivo e morto, lo strano caso degli oggetti che si accorciano viaggiando, quello ancor più strano del tempo che si dilata e si contrae a suo capriccio, per non dire del mistero (paradossale anch'esso, grazie a un'intuizione di Enrico Fermi) della vita extraterrestre. Sono i diabolici paradossi della fisica, che danno da pensare, ma alla fine hanno una soluzione insperata. Basta rilassarsi e lasciarsi guidare da Al-Khalili e tutto si chiarirà. Be', quasi tutto.
C'era una volta... la Relatività ristretta
Author: Pietro Velonà
Publisher: Youcanprint
ISBN: 889266820X
Pages: 166
Year: 2017-12-15
View: 339
Read: 681
C'era una volta e c'è ancora una parte della fisica che, sebbene abbia più di cento anni, offre ancora tutti i presupposti per sollecitare l'intuizione, la creatività, il piacere di andare oltre ciò che è comune e che si può definire entro i limiti della nostra esperienza sensibile. Il presente volume non è, certamente, un'opera divulgativa, ma, piuttosto, un tentativo di percorrere le tappe più importanti della Relatività Ristretta, mettendo assieme considerazioni fisiche e matematiche, con lo scopo di suscitare un punto di vista personale e un approccio originale alla conoscenza. È costituito da cinque capitoli: dopo un'introduzione sul contesto storico-scientifico nel quale Einstein ha operato, nei successivi capitoli sono descritti gli effetti del tempo relativo, le trasformazioni di Lorentz, i grafici spazio-tempo, il rapporto tra massa ed energia. Sono presenti, inoltre, due appendici, in cui sono inserite, rispettivamente, un'originale dimostrazione delle trasformazioni di Lorentz, basata su un esperimento mentale, e la generalizzazione dell'equazione di Newton applicata a vari tipi di moto.
Tecnologia Quantistica
Author: Nicola Limardo
Publisher: Anima Srl
ISBN: 8863652821
Pages: 316
Year: 2014-11-28
View: 380
Read: 850
Questo libro permette di comprendere anche ai non esperti di Fisica gli affascinanti fenomeni di Meccanica Quantistica descrivendo in modo minuzioso come viene applicata la “Teoria dei Quanti” nella Tecnologia dei prodotti brevettati dall’Autore e che fanno ormai parte della “terza rivoluzione quantistica” applicata principalmente all’elettronica e alla medicina. In conclusione l’Autore formulerà in anteprima una propria teoria della “Legge del Tutto” che potrà incuriosire anche i lettori più esigenti. Il testo è suddiviso in due parti: la prima parte affronta le più importanti scoperte scientifiche che hanno contribuito allo sviluppo della Fisica delle Particelle, con una breve presentazione anche dei fisici quantistici più famosi; la seconda parte tratta le invenzioni nate dalle applicazioni tecnologiche delle scoperte scientifiche in fisica quantistica, in particolar modo le invenzioni da parte del team di ricerca diretto dall’Autore con l’ausilio dei laboratori universitari italiani e statunitensi. Il testo presenta anche approfondimenti scientifici utili per i lettori più esperti, evidenziati in appositi riquadri, in modo che i meno esperti possano comunque sorvolarli, senza tuttavia perdere il filo del discorso, che sarà molto stimolante non solo perché si immergeranno nel mondo dell’invisibile, ma perché, al termine della lettura, potranno prestare maggiore attenzione a tutto ciò che può garantire il mantenimento di una buona salute, anche grazie alle invenzioni nel settore medicale riportate nel testo in maniera approfondita.
La fisica dei perplessi
Author: Jim Al-Khalili
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833973069
Pages: 271
Year: 2014-04-10T00:00:00+02:00
View: 1240
Read: 514
L’uso parsimonioso degli aggettivi «strano», «bizzarro» e «misterioso» è indubbiamente una buona regola. Quindi, per mettere bene in chiaro che l’argomento del suo nuovo libro è davvero molto strano, bizzarro e misterioso, Jim Al-Khalili lo dice subito, e si capisce perché lo fa. Il tema del suo libro è infatti il mondo del molto-molto piccolo, quello dei quanti, dove le regole del «nostro» mondo non valgono o, in molti casi, sono completamente rovesciate. Dopo più di un secolo, la fisica si è ormai abituata a scendere a patti con le implicazioni della meccanica quantistica, perché questa teoria controintuitiva si è dimostrata solidissima e perfettamente adeguata a descrivere i fenomeni della materia. Ma chi non ha avuto in sorte l’occasione di studiare fisica è piuttosto perplesso, e fa bene ad esserlo. In che senso una particella può passare da due parti contemporaneamente? Cosa vuol dire esattamente che un corpo si comporta simultaneamente come un’onda del mare e come un granello di materia? Ma davvero il gatto nella scatola è allo stesso tempo vivo-e-morto finché non lo guardiamo? E come è possibile che agendo su una particella qui sulla Terra si ottenga un effetto simultaneo sulla sua gemella, che ormai naviga oltre Plutone, verso il vuoto interstellare. Sembra Star Trek e invece è il mondo reale, benché ci sia pure il teletrasporto. Questa è la materia ideale per uno straordinario divulgatore come Al-Khalili, perfettamente a suo agio con l’ironia implicita del materiale che racconta. Dopo La fisica del diavolo, il grande fisico inglese si cimenta ancora una volta coi paradossi della fisica, facendosi accompagnare, con brevi saggi illuminanti, da invitati d’eccezione, come Anton Zeilinger, Frank Close e Paul Davies. È normale essere perplessi di fronte a queste stranezze, ma, in fondo, la cosa più bella è farsele raccontare da chi ne sa, e finalmente capire.
Six Easy Pieces
Author: Richard P. Feynman, Robert B. Leighton, Matthew Sands
Publisher: Basic Books
ISBN: 0465025293
Pages: 176
Year: 2011-03-22
View: 649
Read: 458
The six easiest chapters from Feynman's landmark work, Lectures on Physics-- specifically designed for the general, non-scientist reader.
The Meaning of It All
Author: Richard P. Feynman
Publisher: Basic Books
ISBN: 0786739142
Pages: 192
Year: 2009-04-29
View: 474
Read: 625
Many appreciate Richard P. Feynman's contributions to twentieth-century physics, but few realize how engaged he was with the world around him—how deeply and thoughtfully he considered the religious, political, and social issues of his day. Now, a wonderful book—based on a previously unpublished, three-part public lecture he gave at the University of Washington in 1963—shows us this other side of Feynman, as he expounds on the inherent conflict between science and religion, people's distrust of politicians, and our universal fascination with flying saucers, faith healing, and mental telepathy. Here we see Feynman in top form: nearly bursting into a Navajo war chant, then pressing for an overhaul of the English language (if you want to know why Johnny can't read, just look at the spelling of “friend”); and, finally, ruminating on the death of his first wife from tuberculosis. This is quintessential Feynman—reflective, amusing, and ever enlightening.
La fisica della vita
Author: Jim Al-Khalili, Johnjoe McFadden
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833974146
Pages: 372
Year: 2015-08-27T00:00:00+02:00
View: 744
Read: 324
«Un libro rivoluzionario. Per chi cerca un libro davvero originale su un campo di ricerca completamente nuovo.» Financial Times Nessuno finora è riuscito a creare la vita. A tutt’oggi, pur con tutte le dichiarazioni roboanti della «biologia sintetica», l’unico modo per «costruire» la vita è sempre e solo la vita. È evidente che ci sfugge ancora un ingrediente, qualcosa che spieghi la complessità del fenomeno vitale. Tuttavia, sulla base di recentissimi esperimenti, rigorosi e ripetibili, stiamo forse cominciando a capire cosa succede laggiù, nel profondo delle cellule viventi, e ci stiamo finalmente avviando a capire fenomeni che per secoli erano parsi inspiegabili, proprio attingendo al bizzarro e controintuitivo mondo dei quanti. L’incredibile forza della fotosintesi, ad esempio, sembra dovere la sua inarrivabile efficienza al fatto che a un certo punto del processo le particelle subatomiche coinvolte si trovano contemporaneamente in due punti distinti grazie ai fenomeni quantistici. Anche il funzionamento degli enzimi, la base stessa del nostro essere in vita, deve la sua perfezione quasi miracolosa al fatto che nel corso della reazione chimica alcune particelle sembrano «svanire» da un punto per «materializzarsi» istantaneamente da un’altra parte. E che dire del passero europeo, che ogni anno migra dal Nordeuropa al Nordafrica? Come trova la strada? Di nuovo la fisica quantistica fa capolino: basta un singolo fotone che colpisca una cellula specializzata della retina di questo uccellino ed ecco che il passero si trova a disposizione un’incredibile «bussola quantistica» per orientarsi nel mondo. Fino a poco tempo fa lo strano mondo dei quanti e la complessità sfuggente della vita sembravano due domini distanti, senza alcun punto di contatto. Ma la «biologia quantistica» – questa nuovissima scienza – inizia a intrecciare le cose, svelando antichi misteri, che questo libro spiega per la prima volta in maniera accessibile. Sapevamo già che i quanti sono alla base della realtà fisica. La dualità onda-particella, l’entanglement e il tunnelling non sono idee astratte: sono descrizioni accurate della realtà. Quello che non sapevamo – e che Al-Khalili e McFadden ci raccontano qui in maniera esemplare – è che la vita si trova proprio sul confine tra mondo classico e mondo quantistico: una nave che solca le acque spumeggianti dei quanti, traendo proprio da queste le sue caratteristiche più elusive e affascinanti.
Life on the Edge
Author: Johnjoe McFadden, Jim Al-Khalili
Publisher: Broadway Books
ISBN: 0307986829
Pages: 368
Year: 2016-07-26
View: 911
Read: 611
Life is the most extraordinary phenomenon in the known universe; but how does it work? It is remarkable that in this age of cloning and even synthetic biology, nobody has ever made anything living entirely out of dead material. Life remains the only way to make life. Are we missing a vital ingredient in its creation? Like Richard Dawkins' The Selfish Gene, which provided a new perspective on evolution by shifting the focus of natural selection from organisms to genes, Life On The Edge alters our understanding of life from cells or biomolecules to the fundamental particles that drive life's dynamics. From this new perspective, life makes more sense as its missing ingredient is revealed to be quantum mechanics and the strange phenomena that lie at the heart of this most mysterious of sciences. -- Provided by publisher.
Physics and Philosophy
Author: Werner Heisenberg
Publisher: Penguin Modern Classics
ISBN: 0141182156
Pages: 176
Year: 2000
View: 640
Read: 403
Nobel Prize winner Werner Heisenberg's classic account explains the central ideas of the quantum revolution, and his celebrated Uncertainty Principle. The theme of Heisenberg's exposition is that words and concepts familiar in daily life can lose their meaning in the world of relativity and quantum physics. This in turn has profound philosophical implications for the nature of reality and for our total world view. 'It carries the reader, with remarkable clarity, from the esoteric world of atomic physics to the world of people, language and the conception of our shared reality' Paul Davies.
Il futuro che verrà
Author: Jim Al-Khalili
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833930785
Pages: 248
Year: 2018-05-24T00:00:00+02:00
View: 153
Read: 763
Millenarismi, profezie, utopie, speranze e apprensioni: oggi nell’aria c’è una sensazione condivisa di precarietà. Il mondo sembra trovarsi in un momento di svolta senza precedenti, alle soglie di un grande e radicale cambiamento. La vita alla quale eravamo abituati sbiadisce ormai nel passato e non è destinata a tornare, mentre il mondo di domani si annuncia estremamente diverso da quello che conosciamo. I nostri nipoti e pronipoti si troveranno con ogni probabilità a vivere in un contesto così differente dal nostro che facciamo fatica a immaginarlo. Sembra però scontato che le generazioni future si differenzieranno dalle precedenti in maniera ben più marcata di quanto sia storicamente avvenuto finora. In effetti anche i nostri nonni sono stati testimoni di enormi cambiamenti: sono nati con le prime automobili e il grammofono, e nella loro vita hanno visto nascere la televisione, l’avvento degli antibiotici, il nucleare, la conquista della Luna, la plastica, Internet, la pillola contraccettiva, l’esplosione demografica e la telefonia mobile; per non citare che poche rivoluzioni. Ma il futuro che verrà, da adesso in poi, appare molto più accelerato di così. Di cosa saranno testimoni, allora, quelli che verranno dopo di noi? Jim Al-Khalili ha raccolto le voci degli scienziati più autorevoli e ha chiesto loro, a ciascuno per la parte che gli compete, di fare delle stime realistiche. Non è più il tempo dell’ottimismo tecnologico a tutti i costi, per cui in questo volume troverete un paesaggio dipinto a tinte alterne, alcune più ottimiste, altre decisamente meno. Demografia, biosfera, cambiamento climatico, ingegneria genetica, biologia sintetica, intelligenza artificiale, robotica, computazione quantistica e finanche viaggi nel tempo: possiamo aspettarci tutto questo e altro ancora in un futuro che in parte è già a portata di mano e in parte, forse, vedrà la luce tra qualche secolo. Vale comunque la pena di fantasticare un po’ e allenare la mente al futuro, guidati dalle migliori firme della divulgazione scientifica.
What is Time? What is Space?
Author: Carlo Rovelli
Publisher:
ISBN: 8883232941
Pages:
Year: 2015
View: 839
Read: 967

La casa della saggezza
Author: Jim Al-Khalili
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833972585
Pages: 337
Year: 2013-06-27T00:00:00+02:00
View: 244
Read: 772
Nel IX secolo il califfo abbaside di Baghdad, Abū Ja’far Abdullah al-Ma’mūn, creò uno dei centri di studio più imponenti che la storia umana abbia mai conosciuto, noto col nome di Bayt al-Hikma, La casa della saggezza. Jim Al-Khalili, con la sua usuale prosa avvincente, ci svela i nomi dei protagonisti di questa avventura meravigliosa: Abū Rayhān al-Bīrūni, Ibn al-Shātir, al-Khwārizmi, Ibn al-Haytham, al-Rāzi ed altri ancora. Dietro a questi nomi, per noi quasi sconosciuti, si nascondono le vite e le opere di scienziati che hanno di fatto posto le basi del mondo moderno. L’autore ricostruisce con straordinaria perizia la storia di un’epoca nella quale menti geniali spinsero le frontiere della conoscenza così in là da plasmare le civiltà che seguirono, fino ai giorni nostri. Il suo libro è anche un tentativo di reintrodurre in Occidente un pezzo fondamentale di una cultura a lungo ignorata e in buona parte ancora da esplorare. Il pensiero scientifico e culturale occidentale è in debito, ben più di quanto comunemente si pensi, con ciò che realizzarono mille anni fa gli scienziati e i pensatori del mondo islamico, in un periodo che fu elusivamente descritto come una lunga Età Oscura, una penosa parentesi posta tra la grande civiltà classica greco-latina e il Rinascimento europeo. Si omette così, troppo spesso, di dire che per 700 anni la lingua internazionale della scienza fu l’arabo.
Black Holes: The Reith Lectures
Author: Stephen Hawking
Publisher: Random House
ISBN: 1473541980
Pages: 80
Year: 2016-05-05
View: 560
Read: 634
“It is said that fact is sometimes stranger than fiction, and nowhere is that more true than in the case of black holes. Black holes are stranger than anything dreamed up by science fiction writers.” In 2016 Professor Stephen Hawking delivered the BBC Reith Lectures on a subject that has fascinated him for decades – black holes. In these flagship lectures the legendary physicist argues that if we could only understand black holes and how they challenge the very nature of space and time, we could unlock the secrets of the universe.
The Quantum Moment
Author: Robert P. Crease, Alfred Scharff Goldhaber
Publisher: W. W. Norton
ISBN: 0393067920
Pages: 332
Year: 2014-10-13
View: 737
Read: 1005
Describes how the early-20th-century discoveries in quantum physics found their way into today's modern language and collective culture, appearing in everything from television shows and movies to coffee mugs and T-shirts to art forms like sculpture and prose. 20,000 first printing.
Alieni
Author: Jim Al-Khalili
Publisher: Bollati Boringhieri
ISBN: 8833975320
Pages: 230
Year: 2017-03-23T00:00:00+01:00
View: 862
Read: 1061
«Jim Al-Khalili ha raccolto i contributi delle migliori menti della scienza e dello spazio. Alieni va ben oltre il cosa, il dove e il quando della ricerca extraterrestre: ci spiega la cosa più importante, cioè perché è giusto preoccuparsene.» The Times - Oliver Mood La Via Lattea contiene qualcosa come 300 miliardi di stelle, ognuna delle quali con un suo sistema planetario. In base a questo calcolo, un giorno, durante una pausa pranzo a Los Alamos, nel bel mezzo di un’allegra chiacchierata tra fisici sulla vita extraterrestre, Enrico Fermi all’improvviso domandò: «Ma se esistono, dove sono?» Insomma, se esistono, statisticamente hanno avuto tutte le probabilità di sviluppare una civiltà e tutto il tempo per palesarsi. I numeri non mancano, e allora dove sono? Noi umani da almeno un secolo emettiamo nello spazio i nostri segnali radio, che a questo punto hanno raggiunto un raggio di un milione di miliardi di chilometri, portando con sé la prova della nostra esistenza a centinaia di stelle ormai. Nessuno ci ha ancora risposto. Siamo davvero soli nell’universo? Siamo davvero così unici? Questa è forse la domanda più grande che ci siamo mai posti. Esistono gli alieni? E come sono fatti? Che pensieri hanno? Che cosa accadrebbe se li incontrassimo? Alcuni tra i più importanti scienziati ed esperti del settore provano in questo libro a dare una risposta e lo fanno senza tralasciare alcun aspetto rilevante: dagli UFO alle neuroscienze extraterrestri, da Marte e gli esopianeti alla fisica quantistica, dal cinema alla letteratura fantascientifica, fino alla dura scienza di chi sta davvero cercando tracce di vita aliena nell’universo profondo coi mezzi più moderni. Questo libro è pieno di scienza all’avanguardia e di storie emozionanti; istruttivo da leggere, divertente da sfogliare e firmato dai migliori autori in circolazione al momento. Una galleria esemplare: Martin Rees, Lewis Dartnell, Dallas Campbell, Anil Seth, Chris French, Chris McKay, Monica Grady, Louisa Preston, Ian Stewart, Andrea Sella, Nick Lane, Johnjoe McFadden, Paul C.W. Davies, Matthew Cobb, Adam Rutherford, Nathalie A. Cabrol, Sara Seager, Giovanna Tinetti, Seth Shostak.